SAI FARE UNA BELLA FOTOGRAFIA? guida alla composizione fotografica ( parte 1 )

SAI FARE UNA BELLA FOTOGRAFIA? guida alla composizione fotografica ( parte 1 )

Tu sai come scattare una buona fotografia? Ne sei proprio sicuro?!

Mi sono chiesto più’ volte nel corso degli anni quale sia la formula segreta che rende alcune fotografie eccezionali e la risposta e’ rimasta sempre la stessa : le regole della composizione fotografica!

La composizione fotografica e’ il modo in cui sono disposti tutti gli elementi all’ interno di una foto.

Per sua natura, il nostro cervello ha la tendenza istintiva e automatica ad identificare e preferire le immagini con un ordine intrinseco rispetto a quelle che appaiono caotiche. Compiacere questa necessita’ del nostro cervello e’ una scorciatoia elegante per realizzare delle belle fotografie!

Le regole della composizione fotografica sono fondamentali e come dico sempre – “ bisogna conoscerle perfettamente per potersi concedere il lusso di non usarle!”-.

La regola dei terzi

E’ un espediente gia’ conosciuto nel mondo della pittura e consiste nel dividere l’immagine in 9 riquadri uguali, tracciando due linee orizzontali e due verticali , le linee di forza, equidistanti tra loro e dai bordi dell’immagine stessa.

I quattro punti di intersezione delle linee sono detti punti focali e sono quelli dove l’occhio si concentra maggiormente dopo essere passato dal centro dell’immagine, va da se’ che siano i punti dove deve essere posto il soggetto per rendere l’immagine più’ efficace e dinamica.

La sezione aurea

Conosciuta come la “divina proporzione” , fin dal Rinascimento si e’ diffusa la consapevolezza che dietro il numero 1,618033 si nasconda il segreto della perfezione e dell’armonia dell’universo; questa proporzione e’ visibile in natura, sia nel modo vegetale che in quello animale, ed e’ stata adottata poi nel corso dei secoli come base per la pittura, la scultura, l’architettura e non ultima la fotografia.

L’utilizzo, seppur difficile, della sezione aurea permette di produrre fotografie dalle proporzioni eccezionalmente armoniche e piacevoli da osservare.

Le linee principali

Le linee hanno un’importanza particolare nella composizione fotografica.

A volte risultano chiare e ben comprensibili, per esempio nelle fotografie di architettura ma, spesso, e’ la bravura del fotografo che permette di vedere linee anche dove la loro presenza e’ appena percettibile.

Le linee principali sono : orizzontali, verticali e diagonali. 

Le linee orizzontali trasmettono un senso di tranquillità, immobilita’ e stabilita’. Quando gli elementi presenti in una foto si sviluppano in senso orizzontale avremo come risultato una foto che comunica calma e pace.

Le linee verticali trasmettono una sensazione di dinamicità’, forza e slancio.

Le linee diagonali trasmettono il senso della profondità’ e agiscono da guida per l’occhio, soprattutto quelle che si sviluppano da un punto in basso a sinistra verso un punto in alto a destra.

Le cornici

Sono elementi di vario genere che creano un’ambientazione intorno al soggetto che stiamo riprendendo.

Sono fondamentali quando si vuole condurre l’attenzione dell’osservatore direttamente sull’oggetto protagonista della nostra fotografia.

Le cornici vengono usate per creare un senso di tridimensionalità’ poiché’ conferisco  profondità’ e spessore all’immagine.

No Comments

Post a Comment